COZZE ALLO ZAFFERANO

Autore: Elisa.

Ingredienti:

1 kg di cozze;

1 cipolla medio-piccola tagliata grossolanamente;

1 ciuffo di prezzemolo;

1 rametto di timo;

un pezzetto di foglia di alloro;

un pizzico di pepe macinato al momento;

un pizzico di zafferano di Navelli;

2 cucchiai d’olio.

Pulire bene le cozze scartando quelle aperte o rotte. Mettere in una pentola tutti gli ingredienti tranne l’olio e far cuocere a fuoco vivo e con il coperchio fino a quando le cozze non saranno aperte; continuare la cottura a pentola scoperta per 2- 3 minuti. Togliere le cozze dalla pentola, eliminare le valve vuote e disporre quelle piene su un vassoio di portata. Filtrare con un colino il liquido di cottura (circa 250 gr) e metterlo in un contenitore alto e stretto, lasciarlo riposare per circa 15 minuti e versarlo in un pentolino scartando l’ultima parte per eliminare le impurità. Portare a bollore ed aggiungere l’olio. Far bollire fino a ridurre il liquido alla metà circa ed irrorare le cozze.  Servire freddo.

 

Baccalà in pastella

Autore: Dino.

Ingredienti:

  • 1 kg di baccalà gia ammollato e dissalato;
  • 600 gr di farina di grano tenero;
  • 400 gr di acqua;
  • ¼ di panetto di lievito di birra;
  • una ciotolina di farina di grano duro;
  • sale quanto basta;
  • olio extravergine d’oliva;

In una terrina sciogliere il lievito con un po’ d’acqua, aggiungere la farina ed impastare aggiungendo gradualmente la rimanente acqua. Lasciar riposare l’impasto per almeno 4-5 ore.

Tagliare il baccalà a pezzi di qualche cm ed incorporarlo alla pastella. Lasciar lievitare fino a quando non cominceranno ad apparire delle bolle (1-3 ore) e friggere in abbondante olio. Salare, se necessario. L’olio deve ricoprire integralmente i pezzi di baccalà che potranno essere, se necessario, girati solo dopo che saranno tornati a galla.

Alici marinate

Autore: Dino.

VERSIONE 1

Ingredienti:

  • alici private delle lische;
  • aceto di vino bianco;
  • olio;
  • aglio, prezzemolo, sale;

Pulire, disiliscare, lavare ed asciugare le alici. Passarle in congelatore per almeno 24 – 36  ore. Tirarle fuori dal congelatore e lasciarle scongelare a temperatura ambiente.

Metterle in una ciotola e coprirle di aceto avendo cura che penetri bene tra i filetti di alici e lasciarle riposare per due ore. Scolare, asciugare e condire con sale, aglio a pezzetti e prezzemolo. Si conservano in frigorifero per alcuni giorni..

Se congelate in un solo strato sia il congelamento che il decongelamento saranno più rapidi.

Il passaggio in congelatore è indispensabile per eliminare possibili parassiti che oggi infestano il pesce ed in particolare il pesce azzurro.

VERSIONE 2

ingredienti:

1/2  kg di alici pulite ma non diliscate;
mezzo bicchiere d’olio;
2 cipolle medie affettate finemente;
mezzo bicchiere di aceto;
acqua;
sale;
in un tegame largo far appassire la cipolla nell’olio, aggiungere il pesce e, subito dopo, aggiungere l’aceto ed acqua quanto basta per coprire tutto il pesce. Salare e continuare la cottura finché l’acqua non si è ritirata quasi tutta. Si conservano in frigorifero per alcuni giorni. Buone anche fredde.

 

 

Crostini alla rucola

Autore: Dino

  • Un mazzetto di rucola
  • 4-5 noci
  • 2 cucchiai d’olio
  • ½ spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • un pizzico di sale
  • pane tostato

frullare tutti gli ingredienti, spalmare su fette di pane tostato, ripassare in forno quanto basta per servire caldo.

Ottimo anche per condire gli spaghetti.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close