Autore: Dino.

INGREDIENTI:

Per la pasta:

  • 200 gr di farina di grano duro;
  • 200 gr di farina di grano tenero;
  • 2 uova + 100 gr circa di acqua;
  • un pizzico di sale;

 

per il ripieno amalgamare:

  • 250 gr di ricotta vaccina;
  • 100 gr di borragine sbollentata, strizzata e truturata;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 1 uovo;
  • sale q.b. – un profumo di noce moscata, se piace.

 

Formare l’impasto come al solito e preparare strisce di pasta sfoglia della larghezza di circa 10 cm; mettere al centro della sfoglia un mezzo cucchiaio di impasto ad intervallo di  4-5 cm, chiudere i lembi premendo accuratamente intorno al ripieno ricavare i ravioli tagliando con la apposita rotellina o con un coltello. Con uno stuzzicadenti punzecchiare i ravioli per favorire la fuoriuscita dell’aria in fase di cottura. Condire con salsa di pomodoro semplice e parmigiano grattugiato.

La dose corretta per una pasta all’uovo sarebbe un uovo per ogni hg di farina, ma nel caso delle paste ripiene sostituire una parte delle uova con l’acqua rende la pasta più delicata esaltando, così, il gusto del ripieno.

La borragine é un erba a foglia larga e rugosa che cresce spontanea ed abbondante nei campi incolti; si trova tutto l’anno.

foto borragine