Autore: Alba.

Ingredienti:

  • Un coniglio (o pollo) intero;
  • le interiora dei coniglio (o pollo) e 100 gr di fegatini di agnello;
  • 1 bicchiere di vino rosso;
  • rosmarino, alloro, fiore di finocchio;
  • 1 peperone verde;
  • aglio, olio, sale, pepe;
  • 1 uovo;
  • una manciata di amarene secche;
  • una manciata di mandorle;
  • 4 cucchiai di formaggio grattugiato ( ½ parmigiano e ½ pecorino).
  • 6-7 hg di patate.

Sia che si tratti di coniglio che di pollo, si deve lasciare l’animale intero e solo con l’apertura necessaria per inserire il ripieno.

La sera prima , spruzzare la carne con il vino rosso, condirla massaggiandola con sale e gli odori tritati. Preparare il ripieno con le interiora,  tagliate a pezzetti e passate in padella con olio, aglio, peperone verde, sale e pepe. Sfumare con un po’ di vino rosso. A cottura ultimata aggiungere l’ uovo sbattuto e il formaggio grattugiato e fare rapprendere. Spegnere e unire una manciata di amarene secche e una di mandorle precedentemente lessate e sbucciate. Lasciare raffreddare quindi riempire la pancia dell’animale e cucire con ago e filo per chiudere bene.

Lasciare una notte in frigo.

Il giorno successivo mettere la carne in una teglia, riempire con patate tagliate a pezzi grossi, condire con abbondante olio e ancora odori, salare le patate, mettere in forno caldo a 200° per circa un’ora e mezza (2 ore per il pollo), avendo cura di rigirare sia la carne che le patate durante la cottura in modo che tutto risulti dorato, croccante all’esterno e morbido all’interno.